Il Graal custodito dai Templari
la luce del cielo notturno

di M.Grazia Lopardi 

Edizioni Arkeios
 



“Credo di aver compreso che cosa sia il Graal, che cosa si celi dietro il mito della cerca, senza con questo avere la presunzione di averlo conquistato!
Graal, enigmatica parola, simbolo della perfezione, dominio del mito, tesoro da conquistare entrato nel linguaggio silenzioso della dottrina esoterica che, secondo la definizione di Aristotele, viene appresa molto prima di essere capita perché è comunicazione autentica che non necessita di comprensione.
Una nuova intuizione mi si sta palesando e ne cerco la verifica nella Tradizione iniziatica, nella conoscenza appannaggio di popoli e culture diverse, unificante come lo è la Verità.
È possibile scrivere qualcosa di nuovo sul Graal?
Forse sì se quella che stiamo vivendo è l’epoca in cui tutto sarà svelato.
E, in fondo, del Graal non sappiamo nulla”.

60 illustrazioni a colori

presentazione del libro
L'Aquila 30 Agosto ore 18,00
Sala convegni Carispaq Strinella 88



MARIA GRAZIA LOPARDI è nata a L’Aquila, dove vive con la famiglia ed esercita la professione di Avvocato dello Stato quale Avvocato Distrettuale.
Presidente dell’Associazione “Panta Rei” che offre alla città conferenze e seminari per lo sviluppo della coscienza, da molti anni rivolge la sua attenzione alla Tradizione iniziatica, al simbolismo e ad aspetti della storia medievale come la vicenda dei Templari e quella di Celestino V di cui ha scoperto il rapporto con l’ordine rossocrociato.
Con le sue conoscenze e intuizioni ha svelato il messaggio simbolico affidato alla Basilica di Collemaggio ed ai suoi giochi solari, nonché il mistero del Quadrato magico del Sator, straordinario Codice cosmico racchiudente le leggi del creato.
Ha partecipato come relatrice a numerosi convegni e a trasmissioni televisive.
Ha già pubblicato con le Edizioni Mediterranee, Il Quadrato magico del Sator (2006) e Architettura sacra medievale (2009), e con le Edizioni Arkeios, Notre Dame di Collemaggio (2009 II ed.) e Celestino V e il tesoro dei Templari (2010).